Tag Archives: Brugg

E vai con lo spreco: 9,9 milioni di Euro per tre bus a idrogeno e stazione di rifornimento!

28 Lug

Ecco, notiziona estiva per lo spreco H2 in salsa meneghina: arrivano gli autobus a idrogeno per una “svolta antismog”.

La cosa impressionante sono i costi (sempre dall’articolo) visto che il «pacchetto H» è costato in tutto 9,9 milioni di Euro:

800.000 Euro da parte di ATM
3,5 milioni la UE
4,2 regione Lomabrdia
1.4 Comune di Milano

Fra l’altro i tre MB Citaro a idrogeno (5,4 milioni di Euro riprendendo il costo unitario di Bolzano e di Brugg, il resto probabilmente per la stazione di rifornimento…) sono dei modelli preserie e legittimamente viene il dubbio di chi sia l’effettivo beneficiario di questa spesa mostruosa…

Ecco, per 9,9 milioni di Euro si potevano comprare una QUARANTINA di autobus a metano e, facendoli andare a biometano, si riducevano le emissioni di CO2 del 90% circa. E comunque col metano “normale” già c’era un risparmio dal 10 al 20% delle emissioni di CO2, sorvolando, ma mica tanto, poi sulle estreme basse emissioni di NOx, CO e HC e zero particolato.

E fra l’altro di certo a Milano, anche se nell’articolo non lo si scrive, l’idrogeno sarà ricavato dal metano, sai che trovata!!!

Domanda: a chi giova tutto ciò? Per avere una patacca “green” da appore sui vari siti internet di chi ha finanziato il progetto?

Uno dei tre bus a idrogeno di ATM del progetto europeo Chic. (Fonte: ATM)

Uno dei tre bus a idrogeno di ATM del progetto europeo Chic. (Fonte: ATM)

H2-Zentrale: Bozen – Brugg 12-1!

30 Apr

Die Dolomiten haben am 27. April meinen Brief zur absurden Kosten der H2-Zentrale in Bozen Süd veröffentlicht.

Also: H2-Zentrale in Bozen 21,6 Mio. Euro, H2-Tankstelle in Brugg 1,8 Mio Euro! Viel weiteres kann man wohl nicht sagen… aber alles bleibt still, nur keine Reaktionen, nur schweigen weil Herr Südtiroler und Frau Südtirolerin könnten es früh oder später merken!

A22 - La via dell'idrogeno

 

 

 

 

 

 

 

Und hier nochmals die super optimistischen Aussichten in einer anderen Veröffentlichung

H2 Idrogeno Wasserstoff

Autobus a idrogeno, cui prodest? Stazione di rifornimento di Bolzano Sud 12 volte più cara che a Brugg!

21 Apr

A seguito della trasmissione “Mobil” dell’11 aprile 2013, trasmessa da Sender Bozen, ho cercato di approfondire il tema e… guarda cosa scopro, che la stazione di rifornimento di Bolzano Sud è dodici volte, sì dodici volte più cara rispetto a quella di Brugg in Svizzera per un analogo esperimento sempre con cinque autobus a idrogeno.

Ulteriore, sfiziosa domanda: spesso si è sentito dire che questo progetto Chic consente di “fare esperienze” su questi bus, ma esperienza per chi? Qui gli unici che stanno approfittando di queste “esperienze” sono i produttori di autobus, altro che storie!

Ho riassunto le mie considerazioni con un intervento su salto.bz riprendendo il testo di una lettera inviata a Alto Adige e Corriere dell’Alto Adige una settimana fa, ma finora non pubblicate. Pazienza…

Sul tema il giornale Dolomiten il 18 aprile ha pubblicato una mia lettera. Reazioni? Come sempre non pervenute.

Uno dei bus a idrogeno Citaro H2 del progetto Chic utilizzato dal servizio bus delle Poste Svizzere (foto da www.postauto.ch)

Uno dei bus a idrogeno Citaro H2 del progetto Chic utilizzato dal servizio bus delle Poste Svizzere (foto da http://www.postauto.ch)