Archivio | novembre, 2018
25 Nov

Qualcuno mi spiega questa notizia che è una non-notizia? Autostrada A22, Bolzano vuole portare il limite a 100 km all’ora: «Si inquina meno»

C’era bisogno di fare un test in un progetto europeo come #BrennerLEC sull’Autostrada A22 Modena Brennero per capire che diminuendo la velocità… diminuiscono anche le emissioni inquinanti? Ma dai… Ne avevo già scritto: https://www.salto.bz/…/article/…/brennerlec-un-progetto-cosa

A che velocità si viaggia sulla A13 (Österreich) nel Land Tirol? A 100 km/h… da anni. Bastava copiare quanto fatto lì e chiedere qualche info ai responsabili locali che devono applicare il “Immissionsschutzgesetz – Luft (IG-L, sigla che si legge sui tabelloni a messaggio variabile in autostrada).

A parte che da noi non si è voluto installare il “sistema tutor”, immagino per non diventare “antipatici”, tanto che fu bocciata qualche anno fa una mozione dei Verdi Grüne Vërc in Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige così, se si viaggia oggi a 130 km/h si viene sistematicamente sorpassati…

Poi mi pare non si facciano controlli specifici sui, pare non pochi, taroccamenti dei sistemi #AdBlue dei #camion Euro V e Euro VI soprattutto di provenienza dell’est #Europa e che così inquinano con NOx e NO2 come un Euro I!

Mentre continua ad esserci un enorme conflitto di interessi perché se da una parte c’è la problematica dell’inquinamento e il costante sforamento dei valori limite imposti dalle norme della #EU, dall’altra A22 (ovvero i soci) incassano utili propriamente non piccoli. Tema affrontato nell’aprile 2016: https://www.salto.bz/…/ambiente-e-pedaggi-il-conflitto-di-i… … riflessione che rimase, guarda caso, senza alcuna reazione.

Annunci

Alternativa biometano, quando se ne parlerà in provincia di Bolzano oppure si corre dietro all’elettromobilità come in Germania?

20 Nov

Alternative Biomethan? Die deutsche Politik setzt einseitig auf Elektromobilität

A vedere il servizio di report München del BR – Bayerischer Rundfunk del 13 novembre (vedasi sotto), a proposito dell’alternativa #biometano rispetto alla #elettromobilità, mi chiedo se l’impuntamento della Provincia Bolzano, come quello di tanti altri enti pubblici nazionali ed europei, non sia un po’ quello dei politici tedeschi (imbarazzati ed imbarazzanti) intervistati.
E taciamo pure dei #bus, mi ricordo che scrissi della possibilità del biometano una decina di anni fa proprio su #Augsburg e dei bus della Stadtwerke Augsburg – swa.

Ma naturalmente ad un “cittadino normale” non si dà mai ascolto, a certi “esperti” sì che, beninteso, MAI si sono resi disponibili a dibattiti pubblici e aperti su queste tematiche.

Se andiamo a vedere cosa (NON) si sta facendo nell’ Europaregion Tirol Südtirol Trentino / Euregio Tirolo Alto Adige Trentino visto che altrettanto non si sta facendo nulla in Provincia autonoma di Trento – Pagina Ufficiale né nel Land Tirol…, forse porsi qualche domanda su quanto fatto finora sarebbe utile, no?

Se ne parlerà nella nuova Giunta Provinciale del confermato presidente Arno Kompatscher?

#Speriamo… ma bisogna prendere atto che abbiamo, purtroppo, perso un decennio e non è che sia poco.

Post originale pubblicato su Facebook

Bus elettrici Sasa, i dubbi rimangono

19 Nov

La presentazione del primo bus elettrico di Sasa non ha fugato i dubbi sulla scelta in sé, soprattutto sulla capacità di trasporto e sui costi con una flotta decrepita.

Intervento pubblicato su salto.bz

Il primo dei bus elettrici presentato il 10.11.2018 in occasione della festa per i 70 anni di Sasa. © Michele De Luca